Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Agti, tre giorni di formazione per guide alle grotte di Castellana

grotte_monumenti_web

Si tiene da oggi, lunedì 26 novembre, fino a mercoledì 28 novembre, presso il Museo Speleologico “Franco Anelli” alle grotte di Castellana (Ba), la decima edizione del “Corso di formazione per gestori e guide”, promosso da AGTI – Associazione Grotte Turistiche Italiane in collaborazione con la Società Speleologica Italiana e la Grotte di Castellana srl.

Il corso ha l’obiettivo di approfondire varie tematiche legate al mondo ipogeo ed alla sua fruizione, alla comunicazione dello stesso in maniera scientifica ed appassionante, non tralasciando le varie peculiarità della gestione, dell’amministrazione e dell’organizzazione di una grotta turistica. Questa edizione del corso vedrà un approfondimento del concetto di comunicazione.

Il corso, che vede come responsabile scientifico Giampietro Marchesi, già presidente SSI, è articolato in lezioni teoriche frontali, lezioni pratiche in grotta e discussioni plenarie. È aperto a gestori e guide di grotte associate Agti e non associate Agti.

Si comincia nel pomeriggio di lunedì 26 con i saluti di Francescantonio D’Orilia, presidente AGTI, e Victor Casulli, presidente Grotte di Castellana srl, e con gli interventi di Vittorio Verole Bozzello, presidente onorario AGTI, e dello stesso Giampietro Marchesi, già presidente SSI.

Nella giornata di martedì 27, invece, approfondimenti a cura di Massimo Max Goldoni, Società Speleologica Italiana, Salvatore Inguscio, Federazione Speleologica Pugliese, Mario Parise, Università di Bari, Marco Vattano, Università di Palermo, e Paolo Forti, Istituto Italiano di Speleologia Bologna.

Nella mattinata di mercoledì 28, infine, chiusura con Alessandro Reina, direttore scientifico di Grotte di Castellana srl, e con la visita al complesso carsico castellanese. Nel pomeriggio dibattito, conclusioni e consegna attestati.

La guida, principale interprete dello spettacolo della grotta turistica: come rappresentare al meglio un copione fatto di informazioni, storia e suggestioni.

La guida è una delle voci della grotta, quella decisiva, perché parla. Le grotte, se non si è geologi, naturalisti o speleologi possono sembrare tutte uguali. Cosa fa la differenza? Il racconto della grotta che è la presentazione sul web, sui social, nei testi dei libri o dei flyer. È il racconto della guida che diventa la grotta, coi contenuti che trasmette, con la capacità di entrare in sintonia e relazione. È un tema con basi molto concrete, perché il rapporto con la guida è decisivo nella valutazione di una visita, che traduce la qualità di una gestione e pone le premesse per positive evoluzioni. Una comunicazione corretta ed efficace per chi guida nelle grotte turisticizzate

Comunicare in maniera efficace significa trasmettere informazioni corrette, significa affascinare e sedurre, far leggere e avvicinare a un ambiente altro e non conosciuto. Comunicare non è solo dire. Comunicare è essere, porsi, creare rapporto e relazione. La guida di una grotta turistica è, spesso, una sorta di aiutante magico. Il mondo sotterraneo, pur illuminato e addomesticato nel percorso, è pur sempre un luogo verso il quale può esservi diffidenza se non paura. La guida è una persona estranea a cui ci si affida, è la figura che conosce i segreti e le regole del gioco. Deve essere affidabile, credibile e far sentire in qualche modo unici, anche se si è in un gruppo numeroso, anche se si sa che le visite sono innumerevoli. Comunicare è cercare e ricevere feed-back. Comunicare è uscire da un discorso necessariamente predisposto per prestare attenzione ad un’osservazione, rispondere, rimandare ad altro approfondimento. Comunicare è trasmettere con la voce, il corpo, le nozioni e le intenzioni.

PROGRAMMA

Lunedì 26 novembre 2018

Ore 14,30 Registrazione iscritti

Ore 15,30 Saluti e presentazione del corso: Francescantonio D’Orilia, presidente AGTI, e Victor

Casulli, presidente Grotte di Castellana srl

Ore 16,00 Auto presentazione delle guide presenti

Ore 17,00 – 18,00 Storia delle Grotte Turistiche, Vittorio Verole Bozzello, presidente onorario AGTI

Ore 18,00 – 19,00 Storia della Speleologia, Giampietro Marchesi, già presidente SSI

Martedì 27 novembre 2018

Ore 9, 30 – 10,30 La voce, il corpo e la mente per comunicare – Le parole che diciamo illustrano la grotta. Si può essere didascalia o rappresentazione. Ogni visita è uno spettacolo da mettere in scena. Spettacolo di suggestioni, di nozioni, di storia, ma sempre spettacolo… Massimo Max Goldoni, Società Speleologica Italiana

Ore 10,30 – 11,30 Iconografia delle grotte, Giampietro Marchesi, già presidente SSI

Ore 11,30 – 12,30 Stesso copione, pubblico diverso. La routine uccide l’efficacia. Rispettiamo

l’unicità” dei nostri interlocutori, li rendiamo protagonisti di un rapporto? Massimo Max Goldoni, Società Speleologica Italiana

Pausa pranzo

Ore 15,00 – 16,00 Biologia nelle grotte, Salvatore Inguscio, Federazione Speleologica Pugliese

Ore 16,00 – 17,00 Come si formano, e come evolvono, i sistemi carsici: non una, ma tante possibilità di raccontare le grotte, Mario Parise, Università di Bari

Ore 17,00 -18,00 Quando le grotte vengono dal basso, cosa sono le grotte ipogeniche, Marco Vattano, Università di Palermo

Ore 18,00 – 19,00 Le concrezioni spiegate ai turisti, Paolo Forti, Istituto Italiano di Speleologia Bologna

Mercoledì 28 novembre 2018

Ore 9,00 – 10,00 Il microclima delle grotte di Castellana, Alessandro Reina, Direttore Scientifico Grotte di Castellana

Ore 10,30 Visita – lezione alle grotte di Castellana con Paolo Forti, Università di Bologna, Mario Parise, Università di Bari, Marco Vattano, Università di Palermo, e Alessandro Reina, Grotte di Castellana.

Pausa pranzo

Ore 14,30 Dibattito, conclusioni e consegna attestati

Grotte di Castellana srl — Socio unico
Piazzale Anelli, 70013 – Castellana Grotte
P.iva 05325440724 | REA di Bari N.413305
Capitale Sociale 87.798,00 € NI.V.
Copyright © 1938 – 2021 – Grotte di Castellana – P.Iva 05325440724 – Privacy PolicyTermini e Condizioni – Powered by Piegiato
Go To Top