Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

PhilosophArs 2022

Al via venerdì 7 ottobre 2022 la quarta edizione di PhilosophArs – il festival della filosofia e delle arti umane in programma nelle grotte di Castellana (Ba) fino a domenica 9 ottobre 2022. Saranno tre giorni di dialoghi filosofici, eventi di spettacolo e workshop per ragazzi per approfondire il tema scelto per l’edizione 2022: PhilosophArs parlerà di “Confini”.

Saranno Matteo Morganti (Uniroma 3), Adriano Fabris (Università di Pisa), Maria Benedetta Saponaro (Uniba) e lo stesso Paolo Ponzio, Professore Ordinario nell’Università di Bari e Direttore del Dipartimento di Ricerca e Innovazione Umanistica, ad analizzare e approfondire le diverse sfumature e i molteplici significati del tema. Ad arricchire le serate lo spettacolo teatrale “Il Codice del Volo” di e con Flavio Albanese e il live musicale di Borders, trio composto da Pierpaolo Martino (Uniba) al contrabbasso, Alessandro Pipino (Radiodervish) a organetto e fisamonica ed Enzo Granella (Radicanto) a voce e chitarra. Nella mattinata di domenica, infine, si gioca con la filosofia con Annalisa Caputo (Uniba) e lo staff di Philosophia Ludens.

 

PhilosophArs 2022 è organizzato da Ets Legato a Mano, in collaborazione con Regione Puglia, Comune di Castellana Grotte e Grotte di Castellana srl, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e del progetto Abcd – Abbecedario della Cittadinanza Democratica e con il supporto di Cotrap.

 

Si comincia venerdì 7 ottobre 2022 alle ore 19,30 con la presentazione dell’edizione 2022 alla presenza del direttore scientifico Paolo Ponzio, delle istituzioni e dei rappresentanti di Legato a Mano. A seguire, alle ore 20, Matteo Morganti, professore associato nel settore di logica e filosofia della scienza presso il Dipartimento di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo dell’Università degli Studi di Roma Tre, si occupa di filosofia della scienza generale, filosofia della fisica e metafisica analitica, interverrà su “Scienza, non-scienza, anti-scienza: confini”. Alle ore 21, infine, PhilosophArs ospiterà “Il Codice del Volo” di e con Flavio Albanese per una produzione Compagnia del Sole: sul palco della Grave la vita, le peripezie, i miracoli e i segreti di Leonardo Da Vinci, il più grande genio dell’umanità.

 

Sabato 8 ottobre 2022, alle ore 20, sempre nella Grave delle grotte di Castellana, Adriano Fabris, professore ordinario di Filosofia morale all’Università di Pisa dove insegna anche Filosofia delle religioni ed Etica della comunicazione, direttore e membro dei Comitati di redazione di numerose riviste e collane filosofiche italiane e straniere, insieme a Maria Benedetta Saponaro, docente di Bioetica presso il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Bari e vice Presidente della Società Italiana per la Bioetica e i Comitati etici dal 2015, dialogheranno su “Limiti e Confini: lo spazio come relazione”. Alle ore 21, invece, il programma proporrà un inedito live musicale con “Borders”. Il trio è composto da Pierpaolo Martino al contrabbasso, Alessandro Pipino a organetto e fisamonica ed Enzo Granella a voce e chitarra. Ricercatore di Letteratura inglese presso l’Università di Bari il primo, compositore, arrangiatore e polistrumentista dei Radiodervish il secondo, chitarrista, autore e compositore dei Radicanto il terzo, si uniscono in occasione di PhilosophArs 2022 e fanno dell’attraversamento dei confini la loro filosofia musicale, mettendo in rapporto tradizioni popolari francesi, irlandesi e pugliesi, attraverso riscritture di classici e composizioni originali in grado di comporre in tempo reale una colonna sonora immaginaria in cui passato e presente, tradizione e innovazione si ridefiniscono a vicenda.

 

Domenica 9 ottobre 2022, infine, a partire dalle ore 10, presso il Museo Speleologico Franco Anelli alle grotte di Castellana, Annalisa Caputo, professoressa di Filosofia teoretica presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, assieme a Gemma Adesso, Michela Casolaro e Luca Romano con lo staff di Philosophia ludens per bambini (progetto Horizon Abcd) incontreranno i bambini tra i 7 e i 10 anni per “Giocare con la filosofia”.

Coinvolgendo bambine e bambini tra i 7 e i 10 anni, per giocare con la filosofia – con le parole, le domande, le immagini – e per ideare insieme una città bellissima, a loro misura, e quindi forse finalmente anche a misura di noi “grandi”. Un progetto promosso dal gruppo di ricerca dell’Università degli studi di Bari “Abbecedario della cittadinanza democratica”, finanziato dall’Unione Europea (Next EU generation), e condotto dal teams “Philosophia ludens per bambini”.

 

Eventi gratuiti con accesso libero.

Ulteriori informazioni al 3387340867 e sui canali social di PhilosophArs.

Grotte di Castellana srl — Socio unico
Piazzale Anelli, 70013 – Castellana Grotte
P.iva 05325440724 | REA di Bari N.413305
Capitale Sociale 87.798,00 € NI.V.
Copyright © 1938 – 2021 – Grotte di Castellana – P.Iva 05325440724 – Privacy PolicyTermini e Condizioni – Powered by Piegiato
Go To Top