World Dance Movement, il festival internazionale della danza alle grotte di Castellana

grotte_wdm_2019

Le grotte di Castellana (Ba) ospiteranno, da giovedì 11 a domenica 28 luglio, a piazzale Anelli, gli eventi del World Dance Movement – The International Festival, appuntamenti di arte, danza e spettacolo del più grande stage internazionale di danza che si tiene in Italia, a Castellana Grotte, per tutto il mese di luglio (dal 7 al 28).

Nell’ambito del progetto Crossing Arts, finanziato da Regione Puglia con Comune di Castellana Grotte e Grotte di Castellana srl, il sito carsico diventa così per quasi 20 giorni centro della danza e dello spettacolo mondiale grazie alla presenza di importanti compagnie, artisti internazionali e alcuni dei più importanti coreografi al mondo, ma anche grazie all’entusiasmo e al talento di ragazzi provenienti da oltre 20 diversi Paesi.

 

Si comincia proprio giovedì 11 luglio, alle ore 21,30, con lo show “Kalinka” della compagnia Nando e Maila, un viaggio nei personaggi del circo tradizionale messo in scena attraverso un linguaggio di circo contemporaneo, tra musica, gag, acrobazie aeree e giocolorie. Venerdì 12 (alle ore 21) e sabato 13 (a partire dalle ore 18) in programma il Gala (coreografie della direttrice artistica Michèle Assaf e di Bruno Collinet, Claudia Cavalli e Vito Cassano, Tiziana Pagliarulo, Joshua Pelatzky, Veronica Peparini, Desmond Richardson e Anbeta Toromani) e l’International Dance Competition del World Dance Movement. Toccherà a “Il Canto di Itaca” della compagnia Eleina D chiudere la prima settimana con lo spettacolo di domenica 14 luglio alle ore 21,30: spettacolo di danza aerea che rivisita in chiave moderna il viaggio epico di Ulisse.

 

“Cappuccetto Rosso” delle compagnie La Luna nel Letto e Eleina D apre la seconda settimana: giovedì 18 luglio alle ore 21,30 sul palco di piazzale Anelli uno spettacolo che, attraverso il corpo, il linguaggio non parlato, una danza di simboli e citazioni, ridisegna la fiaba dei fratelli Grimm. Venerdì 19 luglio, sempre alle ore 21,30, toccherà al Ballet National de Marseille presentare “(Maybe Tomorrow)” di Angel Martinez Hernandez e Vito Giotta, performance che affronta le paure, le abitudini, i sogni e i desideri che modellano la nostra società e il ruolo delle donne in relazione all’alterità. Sabato 20 luglio, alle ore 21, sarà ancora Gala, questa volta con le coreografie di Kledi Kadiu, Clarissa Mucci, Bruno Collinet, Joshua Pelatzky, Sabatino D’Eustacchio e Federica Angelozzi, Michele Assaf e Bill Goodson. Domenica 21 luglio, alle ore 21,30, chiuderà la seconda settimana “Intrecciando Puccini”, produzione firmata da Accademia Kataklò e Oltheatre, progetto coreografico realizzato da Giulia Staccioli su un’idea originale di Vito Cassano, con il contributo dei maestri-coreografi di Accademia Kataklò Fabrizio Calanna, Vito Cassano e Alberta Palmisano, spettacolo creato per incuriosire un pubblico interessato alle contaminazioni artistiche, per riscoprire un repertorio musicale storico nazionale dai significati e contenuti ancora estremamente attuali e per godere della qualità del gesto fisico, teatrale, aereo e coreutico dei 10 performer in scena.

 

La terza e ultima settimana si apre con “All Ways” della Compania Sharon Fridman, per la direzione artistica dell’israeliano Sharon Fridman: giovedì 25 luglio alle ore 21,30 piazzale Anelli sarà emozionato dai sette danzatori in scena e in costante movimento, come fossero un unico corpo, un movimento coreografico che ha alla base una danza estremamente fisica e al tempo stesso fortemente poetica. Venerdì 26 luglio, alle ore 21,30, gli ultimi ospiti internazionali delle grotte di Castellana: la Peridance Contemporary Dance Company di New York. Sabato 27 (alle ore 19,30) e domenica 28 (alle ore 21) in programma l’International Aerial Competition e il Gala (coreografie di Sharon Fridman, Igal Perry, Claudia Cavalli e Vito Cassano, Eliaz Lazaridis, Joshua Pelatzky, Michele Assaf, Bruno Collinet, Macia Del Prete e Medhi Walerski) del World Dance Movement.

 

Tre settimane, dodici spettacoli, un palco e un intreccio di arte che parte dal World Dance Movement e si allarga anche allo spettacolo Hell in the Cave – Versi danzanti nell’aere fosco (in programma sabato 6, domenica 14 e venerdì 26 luglio, con inizio alle ore 21, nella Grave delle grotte di Castellana).

 

Oltre agli spettacoli dal vivo per gran parte del mese di luglio, nell’ambito del festival WDM e sempre dal palco di piazzale Anelli alle grotte di Castellana, in programma anche il cinema all’aperto, con film sul tema danza e spettacolo: La La Land di Damien Chazelle (lunedì 15), The Producers di Susan Stroman (martedì 16), The Artist di Michel Hazanavicius (mercoledì 17), The Greatest Showman di Michael Gracey (martedì 23) e Everyone Say I Love You di Woody Allen (mercoledì 24). Inizio proiezioni ore 21,30.

 

“Le grotte di Castellana, per il 2019, puntano sull’arte, sulla danza e sullo spettacolo – ha commentato il presidente di Grotte di Castellana srl, Victor Casulli, nel CdA con il vice presidente Francesco Manghisi e la consigliera Maria LacasellaSarà un’estate di intrecci di arte e di meraviglia con il festival internazionale del World Dance Movement, ma anche con Hell in the Cave e con il nostro sito carsico, con le Speleonight e con gli appuntamenti presso l’Osservatorio Astronomico Sirio. Per il primo anno portiamo alle grotte di Castellana gli eventi del più importante stage di danza internazionale, convinti che questa nuova sede possa da una parte dare maggior risalto all’evento stesso ma che possa anche portare notevoli benefici al nostro sito turistico”.

 

Ingresso gratuito e libero per gli spettacoli del World Dance Movement – The International Festival.

Costo del biglietto 20 euro (info e prenotazione al 3391176722, acquisto su ticketone.it) per gli spettacoli di Hell in the Cave – Versi danzanti nell’aere fosco.

Per tutta la durata del festival a piazzale Anelli alle grotte di Castellana sarà allestito uno spazio degustazione con stand e attività commerciali.

Maggiori info su tutti gli eventi in programma sui canali social Crossing Arts.

IL PROGRAMMA

 

WORLD DANCE MOVEMENT – THE INTERNATIONAL FESTIVAL

Grotte di Castellana – piazzale Anelli

 

Spettacoli

Giovedì 11 luglio, ore 21,30: “Kalinka” – Compagnia Nando e Maila

Venerdì 12 luglio, ore 21: Gala – World Dance Movement

Sabato 13 luglio, ore 18: International Dance Competition – World Dance Movement

Domenica 14 luglio, ore 21,30: “Il Canto di Itaca” – Compagnia EleinaD

 

Giovedì 18 luglio, ore 21,30: “Cappuccetto Rosso” – Compagnie La luna nel letto – EleinaD

Venerdì 19 luglio, ore 21,30: “(Maybe Tomorrow)” – Ballet National de Marseille

Sabato 20 luglio, ore 21: Gala – World Dance Movement

Domenica 21 luglio, ore 21,30: “Intrecciando Puccini” – Accademia Kataklò

 

Giovedì 25 luglio, ore 21,30: “All ways” con Sharon Fridman – Compañía Sharon Fridman

Venerdì 26 luglio, ore 21,30: Peridance Contemporary Dance Company (New York)

Sabato 27 luglio, ore 19,30: International Aerial Competion – World Dance Movement

Domenica 28 luglio, ore 21: Gala – World Dance Movement

 

Cinema

Lunedì 15 luglio, ore 21,30: La La Land di Damien Chazelle

Martedì 16 luglio, ore 21,30: The Producers di Susan Stroman

Mercoledì 17 luglio, ore 21,30: The Artist di Michel Hazanavicius

Martedì 23 luglio, ore 21,30: The Greatest Showman di Michael Gracey

Mercoledì 24 luglio, ore 21,30: Everyone Say I Love You di Woody Allen