Verdone, Popolizio e Winspeare: il SaFiTer 2018 alle grotte di Castellana

 

Carlo Verdone con il suo “Benedetta Follia”, Massimo Popolizio con “Sono tornato” di Luca Miniero ed Edoardo Winspeare con “La vita in comune”: sono loro i principali protagonisti delle tre serate della sedicesima edizione del Sa.Fi.Ter – Salento Finibus Terrae – Film Festival Internazionale Cortometraggio ospitate da giovedì 28 a sabato 30 giugno alle grotte di Castellana e a Castellana Grotte (Ba).

grotte_safiter2018_1

Sa.Fi.Ter. è un festival di cinema itinerante, diretto dal regista Romeo Conte, che farà tappa in tre diverse città pugliesi (dopo Castellana, anche San Severo e Peschici) fino all’8 luglio: dieci giorni di grande cinema nazionale e internazionale “on the road” attraverso la Puglia, con lungometraggi e cortometraggi provenienti da Italia, Spagna, Francia, Iran, Stati Uniti, Gran Bretagna, Turchia, Germania, Russia e Turkmenistan.

Il Sa.Fi.Ter è l’unico festival itinerante europeo che percorre oltre 300 km per portare il cinema in contesti suggestivi (in riva al mare, in una grotta, sotto un cielo stellato), unendo luoghi unici, cibo, vino e turismo e abbinando alle proiezioni anche incontri con autori, registi e attori.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Il festival è finanziato da FSC – Comunità Europea, Regione Puglia, prodotto da AFC, Apulia Film Commission, con il patrocinio di Comune di Castellana Grotte, Comune di Peschici, Provincia di Foggia, Comune di San Severo, Unicef, Touring Club Italiano e Fondazione Nikolaos e con la partnership, per la tappa barese, di Grotte di Castellana srl.

carlo_verdone_grotte

Particolarmente ricco di appuntamenti il programma della tappa castellanese: si comincia giovedì 28 giugno, alle ore 10, nel Centro Congressi Irccs de Bellis di Castellana Grotte con la proiezione (fuori concorso) di Fuecu e Cirasi di Romeo Conte (2017) e degli otto cortometraggi in concorso nella sezione Children World (al migliore sarà assegnato il Premio Unicef). Nel pomeriggio, per la sezione “Incontri con il cinema”, a partire dalle ore 15, sempre presso il Centro Congressi, il pubblico potrà conoscere da vicino alcuni aspetti del dietro le quinte, grazie alla presenza di Sergio D’Offizzi (direttore della fotografia), Gianna Gissi (costumista), Lorenzo Baraldi (scenografo). Alle ore 20,30, infine, nella Grave delle grotte di Castellana, Carlo Verdone presenterà “Benedetta Follia”, il suo ultimo lungometraggio, di cui è anche interprete assieme agli attori Ilenia Pastorelli, Maria Pia Calzone, Lucrezia Lante Della Rovere e Paola Minaccioni.

Venerdì 29 giugno, si riparte alle ore 10, ma al Centro Congressi Irccs de Bellis, sempre da Carlo Verdone che incontrerà il pubblico e i ragazzi. Seguirà la proiezione dei cortometraggi in concorso per la sezione Diritti Umani Fiction. Alle ore 15, secondo appuntamento con “Incontri con il cinema” con Roberto Pedicini, famoso doppiatore di Jim Carrey, Vincent Cassel e Rupert Everett tra gli altri. La serata continua alle ore 21 presso piazzale Anelli alle grotte di Castellana con la proiezione di “Sono tornato” di Luca Miniero con la presenza di Massimo Popolizio. Si prosegue, sempre in piazzale Anelli, con la Notte Bianca del Cinema (dalle ore 23 in poi) con la proiezione dei cortometraggi in concorso nella sezione Diritti Umani Documentari.

massimo_popolizio_grotte


Sabato 30 giugno
si inaugura alle ore 18 nel Museo Speleologico Franco Anelli alle grotte di Castellana la mostra “Il postino, La metafora della poesia”. Saranno esposti, fino al 5 agosto, i bozzetti e gli schizzi con cui venivano immaginate le scene ed i costumi del film con Massimo Troisi, alla presenza dei due curatori, lo scenografo Lorenzo Baraldi e la costumista Gianna Gissi. Sarà possibile ammirare la borsa utilizzata da Troisi durante le riprese, concessa da Rancati, la sceneggiatura di Anna Pavignano, due abiti ispirati a Maria Grazia Cucinotta, realizzati dalla stilista di alta moda Eleonora Lastrucci. Ad arricchire la mostra ci saranno poi le foto da set del film realizzate da Angelo Frontoni e tratte dalla collezione digitale “Angelo Frontoni, il fotografo delle dive” del portale internetculturale.it del Mibact.

La giornata si chiuderà con la proiezione, in Largo San Leone Magno a Castellana Grotte, alle ore 21, di “La Vita In Comune” di Edoardo Winspeare. Dopo la proiezione ci sarà il consueto incontro con gli autori e i protagonisti del film.

edoardo_winspeare_grotte

Per prenotare la presenza in grotta durante la proiezione di Benedetta Follia alla presenza di Carlo Verdone è necessario telefonare ai numeri 080.4998221 e 800.213976 (numero verde) dalle ore 9.00 alle ore 18.00 (è possibile prenotare massimo per due persone).

 

Per maggiori informazioni sul programma della 16esima edizione del festival è possibile visitare il sito www.salentofinibusterrae.com oppure seguire i canali social di Salento Finibus Terrae.

Ulteriori informazioni sugli eventi in programma nelle prossime settimane presso le grotte di Castellana sui canali sociali facebook e instagram di Grotte di Castellana srl e sul sito www.grottedicastellana.it.