Nuovo logo e nuovo payoff per la Grotte di Castellana srl

 

 

La Grotte di Castellana srl ha presentato mercoledì 23 gennaio, nell’ambito della conferenza pubblica organizzata presso la Sala delle Cerimonie del Comune di Castellana Grotte in occasione dei festeggiamenti dell’81esimo anniversario della scoperta del sito carsico, il nuovo logo e il nuovo payoff “In Puglia tutto l’anno” che daranno così una nuova veste alla comunicazione istituzionale e turistica della società che gestisce le grotte di Castellana (Ba).

 

grotte_logo

 

In Puglia tutto l’anno: nasce da questo posizionamento il nuovo logo e la nuova immagine di Grotte di Castellana. A conclusione del 2018, anno dei festeggiamenti per l’80esimo anniversario in cui la società è stata rappresentata da un logo celebrativo appositamente creato, oggi è tempo di presentarsi con un nuovo logo, evolvere, crescere. E non può esserci crescita se non si conosce il passato e non si hanno ben salde nella memoria le proprie radici. Da qui la decisione di realizzare il nuovo logo, omaggiando i colori e le forme del primo logo (in uso fino al 2013) della società stessa.

A partire dal 2019, così, la società Grotte di Castellana si presenterà con un logo chiaro, lineare e facilmente identificabile su tutti i media su cui è costantemente presente, andando a reinserire la tonalità di blu, istituzionale e al tempo stesso moderna, e a inscrivere in un cerchio una stalattite ed una stalagmite (qui identificate con forme morbide e accoglienti come l’esperienza dei visitatori all’interno delle grotte stesse).

A completamento il payoff “In Puglia tutto l’anno” dalla tonalità arancione, anche questa calda e ospitale come solo il nostro territorio e la nostra regione è in grado di essere con i suoi ospiti.

 

Il logo e il nuovo payoff sono il punto di partenza di altre attività già in cantiere. Entrambi entreranno gradualmente nell’immagine di Grotte di Castellana srl e saranno utilizzati già a partire dai prossimi appuntamenti fieristici della Bit Milano (10-12 febbraio 2019) e della Btm Lecce (28 febbraio – 2 marzo 2019).