Le Grotte

Accessibilità delle Grotte di Castellana

Le Grotte di Castellana ed il consorzio C.A.S.A. offrono la possibilità di effettuare visite e percorsi accessibili dedicati a tutti i visitatori che presentano forme di disabilità.
Grazie ad un’equipe di operatori specializzati, è possibile vivere le emozioni sensoriali che l’ambiente ipogeo garantisce in tutta sicurezza.

VISITA ACCESSIBILE ALLE GROTTE DI CASTELLANA

Le tipologie di visita previste sono due:

La visita speciale che si avvale di orari e modalità dedicate, ha una durata di circa 90 minuti, tempo adeguato ad accogliere gli ospiti con disabilità e permettere a familiari ed accompagnatori, di godere pienamente della quiete delle immagini e dei suoni della grotta in una atmosfera magica.
Il gruppo, guidato ed assistito dagli operatori del Consorzio CASA, accede attraverso gli ascensori nella gigantesca Grave e percorre per 4oo m il percorso accessibile delle Grotte di Castellana: dalla Grave alla Caverna della Fonte
La visita alla Grotta Bianca, più impegnativa per durata (di circa 3h) e per il percorso (si tratta di 3km).

E’ possibile, inoltre, scoprire le grotte sotto una luce diversa attraverso l’esperienza della Speleonight: un’escursione speciale condotta da due speleologi, servendosi della sola luce dei caschetti di sicurezza forniti ai visitatori. La luce a led dei caschetti consente di osservare nel silenzio delle grotte anche le più piccole forme di vita che la abitano, stimolando gli altri sensi (udito, tatto, olfatto) per entrare più in contatto con la natura circostante.
Il percorso del ritorno viene svolto con le luci accese per consentire ai visitatori di percepire la grandezza reale delle Grotte, passando dall’osservazione dei particolari, delle piccole vite che le abitano, alla vista delle effettive dimensioni delle grotte e della loro vastità.

La visita potrà essere anticipata da un approfondimento introduttivo nel Museo Speleologico “Franco Anelli” (esterno agli ascensori) o essere completata nella struttura a fine attività (entrambe solo su richiesta del gruppo). L’approfondimento è un servizio omaggio offerto dal C.A.S.A. ai propri ospiti.

Il servizio prevede la consulenza informatica e telefonica e l’assistenza dall’inizio della “visita dedicata” fino ai saluti finali.

N.B. Accessibilità garantita a carrozzine di larghezza massima 65 cm

VISITA ACCESSIBILE DI GRUPPO

Le grotte sono accessibili a singoli e gruppi con differenti disabilità, a persone in carrozzina e famiglie o accompagnatori.
Accompagnatori specializzati saranno adeguati alla composizione del gruppo.
L’escursione è indicata per persone con disabilità fisica, psichica, intellettivo-relazionale e sensoriale.
Si prevede la compilazione di un modulo informativo di verifica delle condizioni psicofisiche del visitatore e la compatibilità con il microclima e le specificità tipiche dell’ambiente grotta.

ORARI E DURATA DELLA VISITA

Si accede alle Grotte in orari dedicati (le 9.00 e le 14.00)

• Itinerario breve: 1,15 h
• Itinerario completo (comprensivo di Grotta Bianca): 3 h

STAGIONE IDEALE

Grazie alla temperatura costante all’interno delle grotte, è possibile godere del sito in tutte le stagioni. Si sconsiglia la visita pomeridiana nel mese di agosto.

VISITE SPECIALI

• Laboratori integrati
• Un viaggio simbolico nel grembo della Madre Terra

Il consorzio C.A.S.A. offre la possibilità di effettuare visite attraverso l’esperienza nella Globalità dei Linguaggi che permette l’integrazione e la valorizzazione delle differenti abilità. La visita delle Grotte è un viaggio simbolico che favorisce l’incontro tra il Corpo della Persona ed il Corpo della Madre terra.

I partecipanti saranno guidati all’ascolto per esplorare ed accogliere con tutti i sensi la musicalità della Natura.
L’ambiente naturale delle Grotte è un luogo non solo fisico ma anche un luogo “nativo-affettivo” da scoprire in ogni pietra, in ogni roccia, in ogni goccia, in ogni forma.

I laboratori prevedono un incontro di preparazione, precedente alla visita, psico-senso-corporea per dotare i partecipati (gruppi o studenti) di nozioni teoriche e strumenti personali di ascolto, curiosità, per immergersi nell’ ambiente sotterraneo ricco di stimoli propriocettivi, tattili, uditivi, sinestesici, così da diventare esploratori attivi e protagonisti del proprio viaggio, insieme ai compagni.

Alla visita segue un incontro di rielaborazione delle esperienze vissute attraverso tutti i linguaggi.

CONTATTI E PRENOTAZIONI VISITE ACCESSIBILI

Per informazioni:
Cell. 0039 3807143284
E-mail grotte.casa@libero.it

Progetto C.A.S.A. alle Grotte di Castellana

Il Consorzio C.A.S.A.

Il Consorzio C.A.S.A. fondato dalle Associazioni di famiglie Mano a Mano di Bari e A.So.Tu.Dis. di Gioia del Colle, è costituito da Cooperative che operano nel settore della disabilità e della integrazione sociale, propone attività che rispondono alle effettive esigenze della persona e della famiglia, attraverso la realizzazione del ‘Progetto di Vita‘, quali momenti educativi, riabilitativi e di integrazione sociale.
Il Consorzio offre servizi adeguati ad ogni esigenza, in particolare è previsto un percorso individualizzato al fine di promuovere l’autonomia delle persone con disabilità attraverso strumenti riabilitativi ed educativi integrati quali ippoterapia, musicoterapia, ‘MusicARterapia nella globalità dei linguaggi, nuoto, psicomotricità, tutoraggio domiciliare, teatro, sostegno alle famiglie.
Il Consorzio C.A.S.A. inoltre organizza attività all’esterno delle Grotte per chi non possa o non voglia scendere in grotta ed escursioni in altre note località turistiche nei dintorni.

Stallattiti delle Grotte di Castellana

GrotteCastellana_3_phErrico