L'installazione InValledItria alle Grotte di Castellana

L’installazione InValledItria alle Grotte di Castellana

Dal 17 al 19 luglio 2015 | dalle ore 12 alle ore 19 | Piazzale Anelli
InValled’Itria alle Grotte di Castellana
L’installazione InValled’Itria continua ad attrarre turisti e visitatori nel suo percorso multimediale, tra esibizioni acrobatiche, immagini fotografiche, luci, riproduzioni sonore e video che raccontano il paesaggio, gli eventi, le eccellenze enogastronomiche e i luoghi d’arte e di cultura che rendono unico questo territorio.

L’originale tensostruttura del SAC “La Murgia dei Trulli: dal Mare alla Valle d’Itria”, dal 17 al 19 luglio raggiunge la città di Castellana Grotte e sosterà nel piazzale Anelli, proprio davanti all’ingresso delle Grotte di Castellana, una delle attrazioni turistiche principali della Puglia. “InValled’Itria” accoglierà i visitatori prima e dopo il loro percorso nel magico mondo sotterraneo delle grotte, scoperto nel 1938 dallo speleologo Franco Anelli. La struttura è aperta dalle ore 12 alle 19 durante tutto il weekend, l’accesso è gratuito.

La grande installazione sta attraversando gli otto comuni della rete SAC “La Murgia dei Trulli: dal Mare alla Valle d’Itria”, partita a giugno da Locorotondo, ha fatto tappa a Cisternino, Martina Franca e ora Castellana Grotte. L’itinerario continuerà verso Alberobello (24-26 luglio) Monopoli, Noci (3-5 agosto) e si conclude a Putignano, nella città del Carnevale, (10-12 agosto).

Nei diversi giorni di permanenza nei comuni protagonisti, saranno organizzate attività di animazione e presentazioni di eventi che si svolgono in questa parte di Puglia nel corso di tutto l’anno (in allegato la scheda degli eventi).

Il progetto InValled’Itria è la seconda operazione del SAC “La Murgia dei Trulli: dal Mare alla Valle d’Itria”, una “rete” di comuni per la valorizzazione dei beni ambientali e culturali del patrimonio pubblico locale. L’operazione, voluta dal SAC “La Murgia dei Trulli: dal Mare alla Valle d’Itria”, punta nel suo insieme a rappresentare la Valle d’Itria quale “prodotto territoriale integrato”, avviando un complesso percorso, oggi imprescindibile per una destinazione di successo, che veda i diversi e molteplici soggetti portatori di interesse, che già operano sul territorio, relazionarsi e cooperare con l’obiettivo comune di costruire un’offerta territoriale strutturata ed organizzata che consenta il passaggio “da turismo di destinazione a turismo di motivazione”.

L’organizzazione delle attività è curata da un raggruppamento di società di livello nazionale e leader nel proprio settore come Sistema Museo per lo sviluppo del progetto di valorizzazione territoriale e Links Management & Technology per le soluzioni tecnologiche e multimediali.